Trasparenza

Il decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33 recante disposizioni in materia di “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”, introduce le seguenti novità:

  • viene istituito l’obbligo di pubblicità: delle situazioni patrimoniali di politici, e parenti entro il secondo grado; degli atti dei procedimenti di approvazione dei piani regolatori e delle varianti urbanistiche; dei dati, in materia sanitaria, relativi alle nomine dei direttori generali, oltre che agli accreditamenti delle strutture cliniche.
  • viene data una definizione del principio generale di trasparenza: accessibilità totale delle informazioni che riguardano l’organizzazione e l’attività delle P.A., allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche.
  • si stabilisce il principio della totale accessibilità delle informazioni. Il modello di ispirazione è quello del Freedom of Information Act statunitense, che garantisce l’accessibilità di chiunque lo richieda a qualsiasi documento o dato in possesso delle P.A., salvo i casi in cui la legge lo esclude espressamente (es. per motivi di sicurezza).
  • viene introdotto un nuovo istituto: il diritto di accesso civico. Questa nuova forma di accesso mira ad alimentare il rapporto di fiducia tra cittadini e P.A. e a promuovere il principio di legalità (e prevenzione della corruzione). In sostanza, tutti i cittadini hanno diritto di chiedere e ottenere che le P.A. pubblichino atti, documenti e informazioni che detengono e che, per qualsiasi motivo, non hanno ancora divulgato.
  • si prevede l’obbligo per i siti istituzionali di creare un’apposita sezione – «Amministrazione trasparente» – nella quale inserire tutto quello che stabilisce il provvedimento.
  • viene disciplinato il Piano triennale per la trasparenza e l’integrità – che è parte integrante del Piano di prevenzione della corruzione – e che deve indicare le modalità di attuazione degli obblighi di trasparenza e gli obiettivi collegati con il piano della performance.

Portale della Trasparenza ai sensi del Decreto Legislativo 33/2013

CONTO ANNUALE

normativa di riferimento: art. 67 comma 11 del D.L. 112 del 25 giugno 2008
convertito con L. 133 del 06 agosto 2008
Tabella 15:

* dirigenti (NON ESISTONO INCARICHI DIRIGENZIALI)
* personale non dirigente

PERSONALE

normativa di riferimento: L. n. 69 del 18 giugno 2009

Tassi di assenza e presenza

* Luglio 2010

DIRIGENZA

normativa di riferimento: L. n. 69 del 18.06.09

* incarichi dirigenziali, curricula e retribuzioni (NON ESISTONO INCARICHI DIRIGENZIALI)

ALTRI DOCUMENTI

incarico consulenza legale

Incarico-Baldino

* Piano delle performance 2012

N. 18
Data 07.11.2012
“Approvazione Piano Performance anno 2012”

L’anno duemiladodici, il giorno sette, del mese di novembre, nel proprio ufficio;
IL SINDACO
Premesso che,
l’art. 16, comma 17, lettera a), del D.L. 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148, a decorrere dal primo rinnovo del Consiglio Comunale successivo al 17 settembre 2011, non prevede, per i Comuni con popolazione fino a 1.000 abitanti, la figura degli assessori comunali;
– conseguentemente le competenze della giunta comunale sono attribuiti esclusivamente al sottoscritto;
Premesso altresì, che sulla proposta della presente determinazione, ha espresso parere favorevole:
il responsabile del servizio interessato (art. 49, c. 1 del T.U. n. 267/2000),
x il Segretario comunale (artt. 49, c. 2 e 97, c.4.b del T.U. n. 267/2000)
per quanto concerne la regolarità tecnica;
il responsabile di Ragioneria, per quanto concerne la regolarità contabile (art, 49, c. 1 del T.U. n. 267/2000).

VISTO che si rende necessario approvare il Piano delle Performances, Esercizio 2012;

VISTO il Piano delle Performances proposto dall’O.I.V., che qui si allega come parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

STABILITO di procedere, a seguito della presente approvazione, alle pubblicazioni ai sensi di legge;

D e t e r m i n a

di approvare il Piano delle Performances Esercizio 2012 proposto dall’O.I.V.;
di dare atto che il suddetto Piano viene allegato come parte integrante e sostanziale della presente determinazione;
di procedere, a seguito della presente approvazione, alle pubblicazioni ai sensi di legge.

Il Sindaco

Bruno PEPI

Il sottoscritto responsabile del servizio delle pubblicazioni aventi effetto di pubblicità legale, visti gli atti d’ufficio;
Visto lo statuto comunale,
A T T E S T A
che la presente determinazione è stata pubblicata, in data odierna, per rimanervi per 15 giorni consecutivi nel sito web istituzionale di questo Comune accessibile al pubblico (art. 32, comma 1, della legge 18 giugno 2009, n. 69) ed è stata compresa nell’elenco n. 178 in data odierna, delle determinazione comunicate ai capigruppo consiliari (art. 125, del T.U. n. 267/2000).

Dalla residenza comunale, lì 14.11.2012

Il Responsabile del servizio

Ballaera Silvana

Portale della Trasparenza ai sensi del Decreto Legislativo 33/2013

PORTALE DEL CITTADINO(old)