Sito Ufficiale del Comune di Rovegno (GE)

Sezione: — Servizio assistenza fiscale

Tallerus Roveniensis

Officine monetarie della Alta Val Trebbia

 

Le officine monetarie vennero affidate, con regolari contratti di appalto, a numerosi zecchieri .

Sorsero officine monetarie a Laccio, Torriglia, Montebruno, Rovegno, Santo Stefano d’Aveto, Carrega, Garbagna, Grondona.

 

La Zecca di Rovegno, a differenza di quelle di Torriglia e Montebruno, nelle

quali è accertata la produzione di “luigini”, venne utilizzata per la coniazione

di una moneta di prestigio quale il ” Tallero ” o ” Leone ” d’argento.

Ogni anno l’amministrazione comunale consegna il Tallero d’argento a  chi si

distingue in modo particolare per il bene della Valle.

 

Calendario Talleri assegnati:

2003

Dott. Edmondo Ferrero    ex presidente Regione Liguria

Dott. Gaetano Cozzo          ex direttore Ministero Pubblica Istruzione

 

2004

Arma dei Carabinieri

 

2005

Ass.ne Nazionale Alpini

Provincia di Genova

 

2006

Regione Liguria

Dott.Alloero           Preside Ist. Marco Polo

Consorzio Valorizzazione Ponente Prà

Dott. Fossati Piero    Assessore Provincia

 

2007

Non assegnato

 

2008

Comune di Genova

La Trebbia

Entella TV

Coro S. Pietro e Paolo Gessate

 

2009

Dott. Mara Queirolo    Giornalista Secolo XIX

Dott. Gazzari Raffaele

Bozzini Group

 

2010

Volontari  Soccorso Alta Val Trebbia

 

2011

Card. Bagnasco

Dott. Giuseppe Leoni        Sindaco Gessate

Don Giacomo Ferraglio

Dott. Danilo Repetto

Sig.  Enzo De Vero

Sig. Bassi Gianfranco

 

Dal 2012 verrà assegnato UN SOLO TALLERO D’ARGENTO

2012

 

 

 

 

luglio 28, 2012   Commenti disabilitati su Tallerus Roveniensis

Expo Alta Val Trebbia

Eccellenze della Val TrebbiaDopo
il successo delle tre trascorse edizioni, anche quest’anno dal 20 al 22 Luglio
nel Bosco della Giaia a Loco di
Rovegno, stupenda cornice sulle rive del fiume Trebbia, si svolgerà la quarta
edizione di Expo Alta Val Trebbia, una vetrina che ha l’obiettivo di
promuovere i prodotti e le attività turistico-ricettive della vallata. Nei tre
anni trascorsi l’Expo ha attratto un crescente numero di visitatori – 4000 nel
2009, 8.000 nel 2010 – 10.000 nel 2011 provenienti da tutta la provincia di
Genova e dai territori limitrofi.

La manifestazione ha
coinvolto nel 2011 oltre 70 espositori, distribuiti su 3.000 mq. di
superficie espositiva
, con una partecipazione complessiva di oltre
10.000 persone.

Nella
prossima edizione 2012 saranno coinvolti in questo importante evento,
istituzioni e operatori commerciali appartenenti anche al versante piacentino
della Val Trebbia, la Bassa Val Trebbia.

Gli
espositori saranno suddivisi in 4 differenti aree tematiche:

produttori gastronomici nella sezione “I Nostri sapori”, dove sarà possibile conoscere e degustare i
moltissimi prodotti del territorio (dai rinomati canestrelli ai funghi, miele,
ortaggi, olio, birra);

attività produttive/commerciali e strutture ricettive della
vallata;

enti e istituzionali: i Comuni dell’Alta Val Trebbia, le
Istituzioni della Provincia di Genova ed anche i Comuni e le Istituzioni della
Provincia di Piacenza;

attività sportive, coordinate dal “Comitato Sport Alta Val Trebbia”, che trovano nella Val Trebbia il
luogo ideale per la fruizione di numerosi sport all’aperto: mountain bike,
orienteering, equitazione, trekking a piedi e a cavallo, pesca, kayaking,
canoying.

 

Intento di Expo è diffondere
tutte le realtà presenti nella valle, comprendendo anche le arti visive. Sono
sempre di più gli artisti che si trasferiscono a vivere in Val Trebbia alla
ricerca di nuove fonti di ispirazione.

Tutti
i giorni si svolgeranno i “Laboratori artistici” per grandi e piccini presso L’angolino
della creatività
.

Domenica
22 Luglio l’ A.S.D. pescatori Val Trebbia organizzerà una dimostrazione di
pesca alla trota.

 

Anche
quest’anno i tre giorni di esposizione saranno accompagnati da un fitto
programma musicale , culturale e di intrattenimento.

Al momento è già possibile
confermare la presenza del gruppo folk “I Spunciaporchi” per la giornata  e la serata inaugurale;   per la
serata di sabato il grande cantautore Vittorio Bonetti con il suo repertorio
dei grandi della musica italiana, e verrà “disturbato” da intermezzi comici,
direttamente da Zelig, del comico Bear Teddy grandi rivelazione di quest’anno;
il gruppo genovese folk “La Combricola”  alla domenica pomeriggio.

La sera del Venerdì, alle ore 22.00,
spettacolo pirotecnico proposto da una delle aziende più antiche della nostra
Provincia, la Leverone fuochi.

Nei
giorni della manifestazione i Volontari del Soccorso Alta Val Trebbia
allestiranno un punto ristorazione con le specialità della Valle a Km 0.

Le
precedenti edizioni sono state
inaugurate dal Presidente della Provincia Alessandro Repetto. Erano presenti
per la Regione Liguria l’Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Boitano; per la
Provincia di Genova gli Assessori alla Viabilità Piero Fossati, alla Mobilità e
Trasporti Turismo e Promozione Culturale Anna Maria Dagnino; il Presidente del
Parco Antola Roberto Costa, il Presidente del GAL Marisa Bacigalupo, i Sindaci
dei Comuni della Val Trebbia.

Inaugurazione

Venerdì,
20 luglio 2012, h.10,00.

Orari
della manifestazione

Venerdì,
20 luglio                 10.00 – 22.00

Sabato,
21 luglio                  10.00  –
22.00

Domenica,
22 luglio            10.00  – 19.00

Informazioni

Comitato Expò Alta Val
Trebbia       www.expoaltavaltrebbia.it   info@expoaltavaltrebbia.it

Alessio 338 8515637           Daniele 333 2006986

giugno 29, 2012   Commenti disabilitati su Expo Alta Val Trebbia

Servizio di assistenza fiscale

Servizio di assistenza fiscale ai cittadini: si ricorda che all’interno degli uffici comunali , con ricorrenza settimanale e mensile, la Coldiretti di Genova e la C.I.A. Confederazione Italiana Coltivatori, garantiscono il servizio di assistenza ai cittadini ed agli agricoltori per ogni eventuale pratica o problematica fiscale o previdenziale. Il 4° VENERDI’ del mese potrete trovare un rappresentante di Coldiretti; Il 2° e 4° GIOVEDI’ del mese potrete trovare un rappresentante di C.I.A.

maggio 27, 2012   Commenti disabilitati su Servizio di assistenza fiscale

Loco: Informazioni

A Loco si trova la chiesa di Nostra Signora della Guardia, dalla superficie di circa 200 mq, risalente al primo quarto dell’800, a parte la torre campanaria iniziata nel 1893 ma completata nel 1910.
All’erezione di pubblica chiesa in Loco, aperta al culto nel settembre 1923, diede origine il fatto che, ricostruendosi la parrocchiale di Rovegno più lontana della vecchia  e quindi anche dai frazionisti Lochesi, questi ottennero dall’Ordinario di costruirsene una a loro maggiore comodità spirituale, obbligandosi a concorrere anche all’erezione della parrocchiale (Atto 10 agosto 1821, rog. G.B. Carboni) come avvenne della casa canonica del Cappellano.
Il 19 marzo 1844, ricevette dal Ven. Gianelli il titolo di succursale e la concessione di erigere il battesimale e di conservare la SS. Eucarestia, degli olii santi e di costruire il cimitero (benedetto nel 1845).
Il desiderio di avere una parrocchia, si fece sentire maggiormente quando Loco venne a costituire punto di attacco con la strada carrozzabile per Fontanigorda, in congiunzione al tratto di strada nazionale lungo il Trebbia: nel 1920 assunse il titolo di parrocchia intitolata a Nostra Signora della Guardia (ricorrenza celebrata la prima domenica di settembre), anno a cui risale il concerto di campane, mentre la torre campanaria è del 1893-95.
Nel 1969 fu realizzata la facciata in marmo; nel 1971 fu rifatto il presbiterio e installato l’altare, scolpito dal Perrotti, di origine piacentina. La dote del nuovo Beneficio per lire 1500 annue, fu costituita con libere offerte della popolazione, coadiuvata dai conterranei emigrati in America.
La parrocchia, all’atto di erezione, contava 380 anime.

luglio 19, 2010   Commenti disabilitati su Loco: Informazioni

Isola: Informazioni

La chiesa di Isola, prima oratorio, intitolata a San Matteo risale al 1641 e fu costruita con donazione della famiglia Isola, fatto registrato dal notaio Antonio Celestino nel 1640; a carico della famiglia benefattrice, vi era una messa a settimana. Ne 1794 le messe annue furono ridotte a 24. Un completamento dell’edificio avvenne ne 1754 e, ancora oggi, occupa una superficie di circa 150 mq.; il campanile fu terminato nel 1894 e l’immagine del Santo fu dipinta per la prima volta verso la fine del XVII secolo. La festa religiosa più sentita è quella dedicata alla Madonna di Loreto, celebrata la seconda domenica di luglio.

Attività commerciali a Isola
Pizzeria Trattoria Isola
Loc. Isola di Rovegno 6/R- 16028 Rovegno Ge
Tel. 010 955187
Torrefazione “Caffè Isola” di Guarnieri Giuseppe
Via Nazionale, 29 – 16028 Isola di Rovegno GE
Tel. 010 955029 – Sito internet: www.caffeisola.it

luglio 19, 2010   Commenti disabilitati su Isola: Informazioni